Regole di sicurezza FISI


1. Gli utenti delle piste devono comportarsi in modo da non mettere in pericolo e non recare pregiudizio agli altri.

2. Qualsiasi utente delle piste deve adattare la sua velocità e il suo comportamento alle proprie capacità personali e anche alle condizioni delle piste, del tempo, allo stato della neve e alla densità del traffico.

3. La persona che si trova a monte è nella posizione di poter scegliere una traiettoria: deve quindi sceglierla in modo tale da preservare la sicurezza di qualsiasi persona che si trova a valle.

4. Il sorpasso può essere effettuato tanto a monte quanto a valle, sulla destra o sulla sinistra, ma sempre a una distanza tale da consentire le evoluzioni dello sciatore sorpassato. Inoltre, in Italia vale il principio che sulle piste, come sulle strade, la precedenza ad un incrocio è di chi viene da destra.

5. Dopo una sosta o all‘incrocio delle piste, qualsiasi utente deve assicurarsi, a monte e a valle che può inoltrarsi sulla pista senza pericolo per gli altri e per se stesso.

6. Ogni utente deve evitare di fare una sosta nei passaggi stretti o senza visibilità; in caso di caduta, deve lasciare la pista il più presto possibile.

7. Chi è costretto a salire o scendere per una pista a piedi deve usare il bordo della pista facendo attenzione che né lui, né il suo materiale rappresentino un pericolo per gli altri. In Italia vale inoltre il divieto di camminare sulle piste, tranne in caso di necessità.

8. L‘utente deve tenere presenti le informazioni sulle condizioni del tempo, delle piste e della neve. Deve rispettare la palinatura e la segnaletica.

9. Qualsiasi persona testimone o attore di un incidente deve prestare assistenza dando l‘allarme. In caso di bisogno e a richiesta dei volontari del pronto soccorso, deve mettersi a loro disposizione.

10. A richiesta degli agenti addetti al controllo delle piste, ogni sciatore è tenuto a fornire le proprie generalità presentando un documento di riconoscimento, allorché venga coinvolto in un incidente o ne sia testimone.

11. È buona norma che ognuno non curvi sul bordo della pista, ma lasci sempre uno spazio sufficiente per agevolare il suo sorpasso.

12. Bisogna prestare attenzione alle traiettorie degli sciatori in considerazione del tipo di sci utilizzato, snowboard, telemark, fun carving, ecc. Inoltre, in Italia vige l’obbligo del casco fino ai 14 anni.

IN CASO DI INCIDENTE, AUGURANDOCI CHE NON ACCADA: INFORMARE LA STAZIONE DELL’IMPIANTO A VALLE PIÙ VICINO E CHIEDERE L’INTERVENTO DEL SOCCORSO

Le regole di condotta sulle piste


Lo sciatore percorre le piste a proprio rischio e pericolo. Ogni sciatore deve comportarsi in modo da non mettere in pericolo l'incolumità altrui o provocare danno a persone o cose. Lo sciatore deve pertanto adeguare la sua andatura alle proprie capacità, alle condizioni del terreno, alla visibilità, allo stato di innevamento, nonché alle prescrizioni imposte dalla segnaletica. Devono essere rispettate tutte le regole dello sciatore pubblicate dalla F.I.S.I. e la legge secondo la sicurezza sulle pista da sci.

È vietato abbandonare le piste per pericolo di valanghe e per la protezione della flora e della fauna selvatica.

LIVE Wall

Eccovi tutte le news dal Klausberg. Aderite anche voi alla nostra community e postate le vostre esperienze.

Follow us   Facebook   Instagram

#KLAUSBERG
Partecipate!
Social news